Fingerpools: nell’era dello sharing economy puoi entrare in ogni piscina

0

La nostra epoca sarà ricordata sicuramente come l’epoca in cui è nata la sharing economy. Ormai si riesce ad usufruire di migliaia di servizi condividendoli con altre persone ad un prezzo ben più basso di quello di mercato. Così dopo Uber (vedi recensione) e Fitprime nasce Fingerpools!

Cosa è Fingerpools?

Fingerpools è un servizio creato da due ragazze italiane (Paola Carobbio e Beatrice Adorni) che ha lo scopo di consentire a chi non ha una piscina di poter usufruire di una di qualcun altro (hotel, privati, B&b, Agriturismi, Discoteche, Golf Club, etc etc).

Fingerpools

I proprietari della piscina a loro volta ricevono un corrispettivo in denaro per l’uso.

Come funziona Fingerpools?

Fingerpools può essere consultato anche senza essere iscritti. L’iscrizione al sito è gratuita e diventa obbligatoria solo quando l’host vuole inserire la sua piscina oppure il guest vuole prenotarne una. Dopo di che compilando un form ed accettando le condizioni d’uso si avrà accesso al proprio account.

L’host ovviamente potrà inserire gli orari ed i giorni in cui la piscina sarà disponibile. Questo per consentire a chi affitta la piscina di poter dedicare spazi temporali ai suoi clienti/amici. Inoltre potrà indicare anche il numero massimo consentito di visitatori, la tipologia di clienti accettati ed il relativo prezzo.

L’utente finale potrà così scegliere tra decine di piscine in base agli orari e varie esigenze oltre che dalle immagini sulla piattaforma. Vedi il video su come funziona.

Recensione Fingerpools: perchè è un ottimo servizio?

Lo scambio di feedback fa si che colui che permette l’accesso alla piscina tenga alti standard. Ed allo stesso tempo l’host può giudicare anche clienti troppo chiassosi o maleducati, disincentivando loro verso la rete per altri affitti futuri. Questo sistema è molto simile a quello di Airbnb.

Segui Dottorladritta su Facebook

Fingerpools strutture free

E’ possibile trovare su Fingerpools anche alcune piscine naturali free. Infatti gli utenti possono segnalare sul sito le varie piscine e recensirle, lasciando indicazioni utili.

Conclusioni

Fingerpools è una startup italiana e per lo più femminile e speriamo davvero che riesca a penetrare sempre di più nel mercato. Sosteniamola e spargiamo la voce con i nostri amici.

L’idea è ottima e aspettiamo con ansia che riescano ad aumentare il numero di piscine disponibili, e anzi se avete un amico con una piscina girategli questo articolo. Potreste farlo guadagnare e magari ottenere la piscina gratis sempre.

A proposito ne ho vista una a Torre dei Corsari con vista mare stupenda… a 4 euro! Non vedo l’ora di fare un salto in Sardegna!

Segui Dottorladritta su Facebook